OROSCOPO
lunedì 27 marzo 2017

Serie A: Fiorentina supera Genoa, decide Babacar

12/09/2015 20.05

FIRENZE (ITALPRESS) - Sorride la Fiorentina di Paulo Sousa, che nel match casalingo contro il Genoa ritrova sia il suo gioiello Giuseppe Rossi, al rientro da titolare in campionato dopo più di un anno di assenza, e la vittoria grazie ad un colpo di testa di Babacar. Nei primi dieci minuti di gioco le due squadre si affrontano molto timidamente, in un match molto tattico, in cui i rispettivi centrocampi riescono a coprire tutti gli spazi. La prima occasione è però della Fiorentina e a confezionarla sono Borja Valero e Badelj, con quest'ultimo che libera in verticale Babacar per il tiro, ma la conclusione del giocatore africano è nettamente fuori bersaglio. La stessa giocata si ripete dall'altro lato del campo pochi minuti dopo, con Borja Valero e Pepito Rossi che smarcano in area Pasqual, ma è strepitoso il recupero in corner di Cissokho.


La Fiorentina comunque non riesce ad impostare come al solito, per merito soprattutto del dinamismo Rincon, Laxalt e Ntcham. I viola riescono comunque a rendersi pericolosi alla mezz'ora dopo una bel cross dalla sinistra di Pasqual, con la palla che viene allontanata dall'area dai giocatori genoani, sulla palla si avventa Borja Valero, il cui tiro potentissimo esce però di poco. Allo scadere del primo tempo occasionissima anche per il Grifone: Borja Valero perde palla sulla trequarti campo e Rincon fa ripartire l'azione lanciando Pandev, il quale è bravissimo a liberarsi di Alonso, ma il suo pallonetto a scavalcare Tatarusanu è fuori misura. La ripresa si apre con i padroni di casa che provano a sbloccare. Ci prova prima Pasqual con un tiro da lontano, ma la sua conclusione è fuori, ma al quarto d'ora Borja Valero mette in mezzo una palla fantastica, che Babacar di testa non può che infilare nel sacco.

Il Genoa prova a scrollarsi con Pandev, ma l'ex giocatore del Napoli non è lesto a convertire in rete un'occasione creatasi dopo un errore di Alonso. Al 18' Badelj commette una clamorosa ingenuità e rimedia il secondo cartellino giallo, lasciando in dieci i viola. Sousa prova a metterci una pezza inserendo Suarez al posto di Babacar per equilibrare la squadra e subito la Fiorentina sfiora il raddoppio su di un colpo di testa di Marco Alonso. Gasperini intanto inserisce tutti i giocatori offensivi a propria disposizione e chiude gli uomini di Sousa in area. Il Genoa riesce spesso a raggiungere la linea di fondo, ma sui cross Pandev e compagni non riescono ad occupare l'area in modo pericoloso. La Fiorentina soffre, ma regge il colpo e al termine dei 5 minuti di recupero esce dal Franchi con i tre punti in tasca.
(ITALPRESS).