OROSCOPO
mercoledì 26 luglio 2017
logo

LA PAZIENTE TELA DI MARIO DRAGHI

21 luglio 2017

Nella sua lunga precedente attività professionale non è mai stato un disinvolto comunicatore. Attento alle parole, misurato nei giudizi, distaccato, ma sempre corretto nel rapporto con la stampa. Non che non ne avesse, ma si trattava di contatti informali, discreti, per lo più off the record. Deve essere adesso una faticaccia per Mario Draghi misurarsi plurisettimanalmente con i giornalisti, tenere una fitta serie di incontri pubblici. E così le conferenze stampa ufficiali di Francoforte, al termine della riunioni della BCE, diventano un esercizio di equilibrismo. Scrutate le sue espressioni, l’alzare delle ciglia, l’umore, la durata stessa degli incontri. Per non...

Continua a leggere

FALSA PARTENZA PER NOMINA GOVERNATORE BANKITALIA

14 luglio 2017

E’ facile parlar male delle banche in Italia. In un convegno, in un dibattito, nel corso di un intervento pubblico, appena lo si fa, si strappa uno scontato applauso con ampi segni di approvazione. La reputazione del sistema nel nostro Paese, ma ovunque è cosi, è molto bassa. Inutile stare a spiegare i motivi, molti e differenti fra loro. Forte di questo, nel suo nuovo libro l’ex Premier ha spiegato che le banche gli stanno da sempre ‘’antipatiche’’ e per rafforzare meglio il concetto ha esteso questo suo scarso feeling anche nei confronti della Banca d’Italia, un giorno tempio inviolabile...

Continua a leggere

PAPA FRANCESCO PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA?

30 giugno 2017

Il lavoro che manca, il livello indecente dei trattamenti pensionistici, la finanza che non assolve al suo compito di sostegno dello sviluppo, le banche che non supportano al meglio imprese e famiglie, la corruzione dilagante che inquina l'economia, sporca gli investimenti. In un anno quanti interventi, quante reprimende, quanti fastidiosi richiami, per chi ascolta, da parte di questo Papa Francesco. Ma che vuole, stia al suo posto Jorge Bergoglio, non disturbi i manovratori.

Non arrivano apertamente critiche alle parole del Pontefice, ma si leggono attraverso i distinguo di osservatori, banchieri, economisti che ribattono nei dettagli più ridicoli alle sue parole. Una...

Continua a leggere

SVOLTA PER LA QUESTIONE BANCARIA ITALIANA

23 giugno 2017

La "questione bancaria" titola da mesi il Sole 24 ore, il "sacco bancario" sintetizza La Repubblica. Esplode con tutta la sua virulenza la crisi di numerose banche del Paese e sono ore decisive per l’intervento del Governo, chiamato a legiferare con urgenza per tappare in qualche modo questi buchi, salvare i risparmiatori, mettere in liquidazione le ultime due banche entrate in default, affiancando cosi l’azione di chi si è detto pronto a rilevare una parte del patrimonio delle banche venete. Solo Banca Intesa ha voluto aderire al grido di aiuto lanciato per dare una continuità operativa ai due istituti di...

Continua a leggere

SVOLTA ECOFIN SU CONTI E CRESCITA

17 giugno 2017

Forse siamo alla (s)volta buona. Il risanamento delle finanze pubbliche deve proseguire e intensificarsi, ma dovrà tenere conto del ciclo economico, conciliando l'equilibrio dei conti con le esigenze di una crescita congiunturale che si sta finalmente manifestando. 
A parlare non sono i leader politici che in questi anni hanno sottolineato la necessita di dare meno peso agli ottusi criteri di Maastricht a vantaggio di un allargamento finanziario a sostegno dello sviluppo, ma le conclusioni dell'Ecofin, il Consiglio dei ministri economici che da Bruxelles sembra finalmente dettare un cambio di passo, con questo adeguandosi alle indicazioni politiche che arrivano dai palazzi...

Continua a leggere